Circolare del ministro della Salute sul decreto appropriatezza

logo-ministeroLa circolare del ministro della Salute sul decreto appropriatezza contiene indicazioni per i medici prescrittori e per i medici specialisti, nonché chiarimenti su alcune prestazioni e su altri aspetti.
In particolare, spiega alcuni punti chiave del decreto Lorenzin:

  • obbligo di annotare il quesito diagnostico, ma non il codice-nota di fianco alle prestazioni
  • regolamentazione delle prescrizioni di diversi esami di laboratorio, con indicazioni differenti, che possono essere riportate sulla medesima ricetta con il quesito diagnostico principale
  • indicazioni pratiche per l’erogabilità di alcune prestazioni, come i test per le allergie e per il rischio cardiovascolare
  • regolamentazione delle prescrizioni da parte di odontoiatri e medici specialisti, sia per quelli dotati di ricettario del Servizio Sanitario Nazionale, sia per quelli non abilitati alla prescrizione diretta
  • nessuna limitazione prescrittiva per i pazienti oncologici, cronici e invalidi.

Scarica la circolare